La migliore libreria online gratuita

«Credi tu questo?». Figure della fede nel 4° Vangelo

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 14/09/2012
DIMENSIONI PER FILE: 8,97
ISBN: 9788876021572
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE:
PREZZO: GRATIS

Qui troverai il libro «Credi tu questo?». Figure della fede nel 4° Vangelo pdf

Descrizione:

La diocesi di Modena ha elaborato un interessante sussidio biblico per aiutarci a vivere in pienezza l'Anno della Fede indetto dal Santo Padre Benedetto XVI, in svolgimento dall'11 ottobre 2012. La scelta di un nutrito e qualificato gruppo di biblisti è caduta sul Vangelo di Giovanni e, in particolare, su alcuni personaggi del Quarto Vangelo assunti come luminosi "punti luce nel cammino della fede": Giovanni Battista, la Madre di Gesù, Nicodemo, la Samaritana, il cieco nato, la famiglia di Betania, il discepolo amato, Maria Maddalena, Tommaso detto Didimo'. Pur nella diversità delle situazioni in cui i singoli protagonisti vivono l'incontro con Gesù, il dato comune, espresso dalla loro esperienza, è che la fede è la relazione con una persona, Gesù Cristo. Da quest'amicizia deriva una serie di conseguenze sia sul piano conoscitivo sia nella sfera esistenziale. Il Gesù giovanneo appare come colui che, il più delle volte, prende l'iniziativa per risvegliare dal torpore e dalla mediocrità di una vita spirituale che rischia di cadere nella banalità o si accontenta di assumere idee religiose senza impatto decisivo sul pensare e sull'agire. L'impressione è che ne abbiamo bisogno.

...o in un solo Signore, Gesù Cristo, unigenito Figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, della stessa sostanza del Padre; Ma se tu puoi qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci" (Mc 9, 17-18 ... PDF Il Vangelo secondo Paolo - Paulus 2.0 ... . 22). Gesù non accettò questa frase, che lo offendeva nell'essenza della sua missione, e disse: "«Se tu puoi! Tutto è possibile per chi crede». Il padre del fanciullo rispose ad alta voce: «Credo, aiutami nella mia incredulità»" (Mc 9, 23-24). Tu non hai preferito solo alcuni di noi, ma ci chiami tutti, chiami chi già crede in te, come chiami anche chi non ti conosce. Tu sei un padrone buono e ti fidi del ... «Credi tu questo?». Figure della fede nel 4° Vangelo | Ed ... ... . Il padre del fanciullo rispose ad alta voce: «Credo, aiutami nella mia incredulità»" (Mc 9, 23-24). Tu non hai preferito solo alcuni di noi, ma ci chiami tutti, chiami chi già crede in te, come chiami anche chi non ti conosce. Tu sei un padrone buono e ti fidi del nostro lavoro, per questo anche oggi ci hai chiamati a rendere più bella la tua vigna purificandola da ciò che la rovina, aiutaci ad essere perseveranti e operosi. Amen. Questa è una delle affermazioni più incisive di tutto il vangelo. Per esprimere questo mistero, Giovanni ha deliberatamente scelto l'immagine biblica della tenda: "Ha posto la sua tenda in mezzo a noi". Il vocabolo evoca la tenda del deserto (Es 25, 8-9) costruita perché Dio potesse "abitare in mezzo a loro". Gesù, nei Vangeli, esige l'atto di fede come fiducia assoluta in Lui. Compie dei miracoli in rapporto alla fede: così ad esempio, nella guarigione del cieco nato, nella resurrezione della figlia di Giàiro ed ancora, nella guarigione del servo del centurione romano. L'invito di Gesù è rivolto anche a noi: «convertitevi e credete nel Vangelo» Ma questa è la fede della chiesa del quarto vangelo, è la nostra fede. Qui Gesù rivela che nella casa di suo Padre - immagine da lui stesso applicata al tempio, che cessava però di essere tale in seguito alla sua venuta e alla sua purificazione (cf. Gv 2,13-17) - ci sono molte dimore, c'è posto per molti. C.E.I.: Romani 10,9-17. 9 Poiché se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore, e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvo.10 Con il cuore infatti si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa la professione di fede per avere la salvezza.11 Dice infatti la Scrittura: Chiunque crede in lui non sarà deluso. Questo punto è interessante: anche se è difficile essere più precisi a riguardo di quanto può essere accaduto - anche perché non è possibile il confronto, come si è detto, con altre fonti (di altri vangeli canonici) - il racconto sulla rianimazione di Lazzaro non è semplicemente una catechesi sul ritornare alla vita e sulla risurrezione futura, anche se questa storia si presta ad ... 2. Ma il punto cruciale di questo Vangelo sta nel dialogo finale fra Gesù e il cieco guarito: "Tu credi nel Figlio dell'uomo?" "E chi è, Signore, perché io creda in lui?" "Lo hai ... 3.4.2 Maria crede alla Parola di Dio 3.4.3 Maria conserva la Parola di Dio 3.4.4 Maria ha camminato nella fede 3.5 Nel Vangelo di Giovanni 3.5.1 Maria a Cana Pagina 3.5.2 Maria ai piedi della croce: 4. ... Su questa figura è possibile trovare obiettive informazioni e visioni teologiche nei libri dell'AT. Il Vangelo secondo Paolo: fede, ... singolo aspetto della vita credente: la fede quale definizione dell'essere cristiano e della sua identità personale, la speranza come l'attesa fiduciosa e sicura di ... Eppure è proprio questa fede difficile che, secondo Paolo, dà...