La migliore libreria online gratuita

Chi è l'altro? Etica, responsabilità, alterità

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 08/09/2008
DIMENSIONI PER FILE: 9,56
ISBN: 9788895967059
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE:
PREZZO: GRATIS

Tutti i libri che hai letto e scaricato da noi

Descrizione:

"Chi è l'altro? A questa domanda apparentemente banale, da sempre l'uomo ha cercato di rispondere appellandosi all'evidenza: l'altro c'è davanti a me...! Eppure basta articolare un po' di più l'interrogativo di fondo per accorgersi che l'atteggiamento osservato dalla maggior parte di noi di fronte all'esistenza di altri non è invece affatto ovvio: le paure, le pulsioni aggressive, i conflitti suscitati dall'altro nella storia umana, dimostrano che l'altro è un problema. Come è possibile conoscere e comprendere l'altro? Se l'altro è identico a me, il problema non si pone nemmeno, ma se è diverso, mi viene spontaneo trattarlo come un oggetto o uno strumento indifferente, per trovare rassicurazione nella salvaguardia o nella difesa della mia identità. E ancora: è possibile amare l'altro? Anche a questa decisiva questione l'esperienza comune potrebbe indurci a rispondere positivamente; eppure i filosofi mostrano ancor oggi le strutturali difficoltà o ambiguità o contraddizioni, latenti od esplicite nella relazione amorosa." (dalla Premessa).

...i etica: si tratta di un discorso ... A proposito dell'incidenza del tema dell'alterità nel pensiero levinassiano, fino a poter dire con Tilliette che l'altro è l'ossesione di Levinas, è bene tuttavia chiarire che la riflessione di Levinas, lungi dal fare dell'alterità il suo «tema», è divenuta essa stessa un filosofare altrimenti; scrive Petrosino: «[essa in effetti] non è una filosofia dell'altro, dell'etica e neppure ... Le nuove responsabilità: che cosa sono e dove affondano le ... ... ... Il Volto in quanto unicità è infatti ciò che rimane dell'altro una volta esauriti tutti i riferimenti a cui l'Altro è necessariamente sottoposto. La descrizione della relazione con il Volto è però anche quella che ha preparato il terreno per caratterizzare più a fondo la natura di tale relazione, ovvero per metterne in evidenza l'originale struttura etica. Negretto editore Mantova 2016 - Cod.fisc: NGRSVN50T26M044P - P. ... Chi è l'altro? Etica, responsabilità, alterità - - Libro ... ... ... Il Volto in quanto unicità è infatti ciò che rimane dell'altro una volta esauriti tutti i riferimenti a cui l'Altro è necessariamente sottoposto. La descrizione della relazione con il Volto è però anche quella che ha preparato il terreno per caratterizzare più a fondo la natura di tale relazione, ovvero per metterne in evidenza l'originale struttura etica. Negretto editore Mantova 2016 - Cod.fisc: NGRSVN50T26M044P - P. IVA: 02604890208 Silvano Negretto - Viale Rimembranza, 45 - 46033 Castel d'Ario - Mantova Italy - Tel. +39 340 524 1726 email: [email protected] Solo così la giustizia rende giustizia e diventa impegno - non un liberarsi da (regole, misura, modelli), ma un liberarsi per (vivere nella responsabilità, alterità, perché l'altro mi riguarda). Ciò che chiarisce il mondo dell'umano è inspiegabile: si definisce in qualche modo tutto, senza essere una spiegazione. In ogni etica c'è l'attenzione all'altro (a chi è solo, malato, carcerato…) e la nostra vera umanità si gioca proprio sul comportamento che teniamo con l'altro nelle cose più semplici. «Il vero male forse è l'indifferenza - conclude Di Sante - cioè non percepire il volto dell'altro in cui si iscrive la traccia del divino. Quando sosteneva il nostro esser-per-l'altro - cioè la nostra responsabilità di fronte all'altro, il nostro essere ostaggio dell'altro, la primarietà dell'etica ecc. - si arrabbiava molto con chi gli dava torto (ed era plausibile che anche l'altro si arrabbiasse), e non gli sto certo rivolgendo una critica filosofica. La responsabilità di fronte all'altro e la dimensione della corresponsabilità (Mit-verantwortung) sono infatti in grado di lanciare la riflessione etica al di là della mera reciprocità incarnata dalla logica del do ut des, in favore di un'etica del farsi solidalmente responsabili verso terzi, laddove la dimensione dell'alterità si estende all'umanità intera, ivi compresa quella ... Le coppie di contrari, invece che essere motivo di opposizione, possono costituire il presupposto di una nuova etica critica volta non alla difesa di un soggetto ma alla responsabilità verso l'altro?Le coppie di opposti «identità-alterità», «amico-nemico», «prossimo-straniero» diventeranno il filo rosso attraverso cui Massimo Cacciari rivisiterà alcuni dei più grandi filosofi che ... La rubrica Ordo amoris tratta oggi della questione morale per eccellenza: il rapporto con gli altri. La nozione di alterità è infatti fondamentale e riguarda tutte le persone, quindi non solo il rapporto tra gli uomini, ma anche il rapporto con Dio, che si potrebbe definire l'Altro per eccellenza. Come osserva acutamente Livi, «il senso… L'etica dell'alterità Un'etica della differenza, dell'alterità è quella di Emmanuel Lévinas. Il nostro rapporto col mondo è un rapporto con l'Altro, che la tradizione metafisica ... ed "etica della responsabilità" (Verantwortungsethik). La prima è un'etica assoluta, di chi ope­ra solo seguendo principi rite­nuti giusti in sé, indipendente­mente dalle loro conseguenze. E' questa un'etica della testimonianza assolutizzata: "avvenga quel che avverrà, io devo comportarmi così". pensante (Cogito cartesiano) come istanza ETICA rinviando così alla categoria della responsabilità, della morale e dei rapporti interpersonali. Sarà di nuovo Levinas a porre l'accento sul concetto di alterità co...