La migliore libreria online gratuita

Il problema del colore nella filosofia di Wittgenstein

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 08/09/2008
DIMENSIONI PER FILE: 6,17
ISBN: 9788882326302
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Giuseppe Cascione
PREZZO: GRATIS

Qui troverai il libro Il problema del colore nella filosofia di Wittgenstein pdf

Descrizione:

...bito della filosofia, nell'ottica di Wittgenstein è quello del linguaggio, e l'atteggiamento filosofico ha come fondamentale caratteristica la "chiarezza" (Klarheit); il compito ... Ludwig Wittgenstein ... ... FILOSOFIA Wittgenstein ... riflessione di filosofi, scienziati e letterati che nell'Europa di fine '800 in generale e ... opera, ma proprio allo sfondo a partire dal quale il problema dei fondamenti della matematica assume senso e rilevanza filosofica. Probabilmente, per riprendere l'immagine offerta da Wittgenstein, egli avrebbe voluto proporre un testo unitario in cui da un estremo della filosofia (per esempio, la teoria del ... Il problema del colore nella filosofia di Wittgenstein ... ... . Probabilmente, per riprendere l'immagine offerta da Wittgenstein, egli avrebbe voluto proporre un testo unitario in cui da un estremo della filosofia (per esempio, la teoria del significato) si giungesse all'altro senza soluzione di continuità, come un acquarello in cui i colori partono da una particolare estensione dello spettro luminoso per giungere anche all'opposto (l'immagine dei ... La filosofia del linguaggio si occupa del linguaggio umano e dei suoi sistemi di comunicazione.Poiché indaga le relazioni tra linguaggio, pensiero e realtà la filosofia del linguaggio si pone al confine con altre discipline quali la psicologia, metafisica, l'epistemologia, la logica, la linguistica, la semiotica.Studia quindi il rapporto tra segno e significato e la capacità umana di usarli ... Osservazioni sui colori. Scritte fra il 1950 e il 1951, queste Osservazioni sui colori nascono da un intento di Wittgenstein di elaborare non tanto la definizione della teoria dei colori,quanto piuttosto la delucidazione della logica dei concetti di colore. Il linguaggio a colori. Nel laboratorio filosofico di Wittgenstein. di Giusy Petruzzelli. 1. Introduzione . Le Bemerkumgen über die Farben comprendono le osservazioni sui colori annotate da Wittengenstein a Oxford ed a Cambridge fra il 1950 ed il 1951, l'anno della morte, anche se da più di trent' anni il filosofo si era applicato alla riflessione sui meccanismi logici dell'uso del colore ... LUDWIG WITTGENSTEIN (1889-1951) I - II - III "Quando penso al profondo pessimismo di lui, all'intensità delle sue sofferenze mentali e morali, all'inflessibilità con la quale spronò il proprio intelletto, al suo bisogno d'affetto a cui andava unita un'asprezza che respingeva l'affetto, mi pare che la sua vita debba essere stata crudelmente infelice. Wittgenstein ‹vìtçënètain›, Ludwig Joseph. - Logico e filosofo del linguaggio (Vienna 1889 - Cambridge, Inghilterra, 1951). Interruppe gli studî d'ingegneria iniziati all'univ. di Manchester, per dedicarsi alla matematica e ai suoi fondamenti logici; nel 1912 seguì a Cambridge i corsi di B. Russell. Dopo la prima guerra mondiale, a cui partecipò come ufficiale austriaco, si dedicò ... Soprattutto nella parte conclusiva del tractatus Wittgenstein rende manifesto l'imbarazzo in cui la filosofia si trova nel tentativo dire qualcosa come "quale sia il senso del mondo" poiché sarebbe impossibile ricercare entro i limiti del mondo stesso, definiti dal linguaggio, un qualche senso. Zettel presenta: Wittgenstein e la filosofia del linguaggio - Piergiorgio Odifreddi Il matematico Piergiorgio Odifreddi ripercorre i punti salienti del pensiero di Ludwig Wittgenstein . Annoverato tra i maggiori pensatori del XX secolo, il filosofo austriaco è ricordato per i suoi studi sul linguaggio, argomento centrale delle sue riflessioni filosofiche. LEZIONE 35 Ludwig Wittgenstein La biografia Vienna e l'ambiente familiare Ludwig Wittgenstein nasce a Vienna il 26 aprile 1889, figlio di uno dei più ricchi imprenditori austriaci dei primi del Novecento. La filosofia nell'incontro con l'ineffabilità di Dio, utilizza i termini più adeguati possibile come il Trascendente, l'Assoluto, l'Infinito, l'Altro, ma le risposte che essa da alla ragione non sono sufficienti e non resta che continuare la ricerca al di là della metodologia filosofica, nella fede religiosa (credo ut intelligam). Questi scritti, quindi, sia nella forma definitiva data da Wittgenstein stesso, come nella "Conferenza sull'etica", sia nella forma di appunti, presi da Friedrich Waismann durante e dopo conversazioni con Wittgenstein e Moritz Schlick, e da allievi durante lezioni tenute a Cambridge nel 1938, costituiscono un'aggiunta e un chiarimento indispensabili alla comprensione di una personalità ... LUDWIG WITTGENSTEIN. Vita e scritti: Nasce a Vienna il 26 aprile del 1889. Dal 1908 al 1911 frequenta la facoltà di ingegneria dell'università di Manchester occupandosi di ricerche di aeronautica, in particolare di un motore a reazione, questi studi susciteranno in lui l'interesse per la matematica. Wittgenstein. ATHANOR, vol. 6, p. 52-63, ISSN: 1122-6250 CASCIONE G (1993). Wittgenstein e la natura felice del colore. PARADIGMI, vol. 32, p. 303-326, ISSN: 1120-3404 CONTRIBUTO IN VO...