La migliore libreria online gratuita

Paolo VI. I giornalisti e i geroglifici

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 15/02/2018
DIMENSIONI PER FILE: 10,56
ISBN: 9788872635704
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE:
PREZZO: GRATIS

Puoi scaricare il libro Paolo VI. I giornalisti e i geroglifici in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Descrizione:

Singolare è stato il rapporto di Paolo VI con la stampa. Il mondo del giornalismo, in particolare, gli era famigliare, avendolo frequentato e praticato sin da ragazzo. Fondatore di diverse riviste quali "Diocesi di Milano" nel 1960 e "Il Segno" nel 1961, ancora oggi pubblicato. Tanti i discorsi sulla deontologia morale della stampa: al Consiglio Naz. della Stampa Italiana nel 1966; alla Stampa estera nel 1973. Su questa deontologia del giornalista Paolo VI si fermerà anche sul discorso ai giornalisti dell'Associazione della Stampa Estera in Italia, qui proposto, e che fu pro-nunciato il 28 febbraio del 1976, ossia verso la fine del pontificato. «La Chiesa cattolica non è soltanto la cupola di San Pietro e alcune guardie svizzere. Per capire la Chiesa è necessario studiarne la complessi-tà. Noi siamo difficili. Ma voi dovete leggerci. Dovete penetrare questo alfabeto poco noto, così come bi-sogna leggere i geroglifici per capire una piramide egizia". E singolare cogliere, ad oltre quarant'anni di distanza, la corrispondenza di modelli tratti dall'antico Egitto nel linguaggio di due Papi: Paolo VI e Francesco, il quale nel Discorso natalizio alla Curia Romana del 21 dicembre 2017, volle ripetere un'espressione «simpatica e significativa» del De Mérode sul tentativo di pulire la Sfinge d'Egitto con uno spazzolino da denti. Francesco lo diceva per sottolineare «quanta pazienza, dedizione e delicatezza occorrano» per rag-giungere l'obiettivo della riforma della Curia, «istituzione antica, complessa, venerabile, composta da uomini provenienti da diverse culture, lingue e costruzioni mentali». Nonostante la diversità dei di-scorsi e del tema rispettivamente trattato, non sarà tuttavia difficile trovare una sintonia fra questi due Papi nel modo d'intendere la riforma della Chiesa e, in essa, anche della Curia romana.

... con la stampa estera nel 1976 è stato ora recuperato dall'archivio della Radio Vaticana e pubblicato da monsignor Leonardo Sapienza ... Paolo VI. I giornalisti e i geroglifici Libro - Libraccio.it ... .. Mediazione e missione: le funzioni del giornalista secondo Paolo VI Visita eBay per trovare una vasta selezione di geroglifici. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza. Giornalisti fascisti amicucci - ojetti orano (Disponibile) Il giornalismo fu uno dei campi di grande interesse ed intervento per il regime fascista e soprattutto di Mussolini, che vi lavorò prima di assumere la guida del regime (continuando poi ad interessarsene) e vi dedicò sempre grande attenzione fino "Paolo VI era figlio di un giornalista", ricorda Tarquinio. E in quell'occasione, nel 1976, Montini parlò in modo puntuale dei doveri dei giornalisti nonché dei rischi derivanti dall'esprim ... Giornalisti tra oggi, ieri e domani giustizieri o ... ... . E in quell'occasione, nel 1976, Montini parlò in modo puntuale dei doveri dei giornalisti nonché dei rischi derivanti dall'esprimere giudizi e dal diffondere informazioni parziali. Recuperato il discorso, in larga parte "a braccio", rivolto da Montini ai giornalisti il 28 febbraio 1976. Un intervento "profetico" nell'era delle "fake news" basate sull'ignoranza dei dati oggettivi. La... Quella effettivamente pronunciata, con aggiunte a braccio dello stesso Paolo VI, rispetto al testo ufficiale pubblicato negli Insegnamenti(volume XIV). Il discorso è così confluito, insieme a un agile ma approfondito commento introduttivo di Semeraro, nel libriccino Paolo VI i giornalisti e i geroglifici, a cura di padre Sapienza (Edizioni Viverein, pagine 51, euro 5). Si tratta di alcuni discorsi ai giornalisti di papa Giovanni Battista Montini: Paolo VI, i giornalisti e i geroglifici (Edizioni Viverein, pagine 51, euro 5). Paolo VI e Moro: l'appello del Papa per la liberazione dell'amico. Giornata di commemorazione in Italia per ricordare i 40 anni del sequestro di Aldo Moro, lo statista della Democrazia Cristiana, rapito a Roma da un commando delle Brigate Rosse. Un'azione fulminea costata la vita a 5 uomini della scorta. del reparto : risparmia online con le offerte Libraccio. Caro Cliente, stiamo lavorando per continuare a offrirti il miglior servizio possibile in questo momento così difficile per tutti....