La migliore libreria online gratuita

«Costruire lo sviluppo». La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-prima metà XIII secolo)

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 14/02/2019
DIMENSIONI PER FILE: 8,45
ISBN: 9788878148772
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: F. Cantini
PREZZO: GRATIS

Puoi scaricare il libro «Costruire lo sviluppo». La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-prima metà XIII secolo) in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Descrizione:

In questo volume, che raccoglie gli atti del convegno tenutosi a San Miniato (PI) nel 2016, abbiamo cercato di dare delle risposte a queste domande, creando un'occasione di confronto tra ricerche, per lo più interdisciplinari, che riguardano siti di diverso tipo recentemente indagati o riletti: città, grandi borghi di pianura, terrenuove e castelli. Partendo da questi contesti abbiamo voluto ridiscutere il ritmo e le forme della crescita che caratterizzò i secoli XII e XIII osservandola nella sua declinazione urbanistica (cantieri, tipologie edilizie, materiali da costruzione), economica (produzioni, circolazione e consumo di merci) e nelle modalità di celebrazione e propaganda politica (epigrafia).

...ttà nell'epoca contemporanea". Secondo Jean Gottmann : "città e territorio sono concetti in La città cambia continuamente e una lettura, tra le tante, delle fasi essenziali della sua evoluzione storica, può essere un'altra occasione utile per interpretare i cambiamenti messi in atto dalla nuova geografia post-spaziale ... Strategia Sviluppo Urbano - Programma operativo - FESR ... . L'attuale trasformazione urbana, oggi come ieri, interpreta le dinamiche in atto, ne esalta le criticità. Ancora nel 1870, Roma si presentava come una piccola città fortemente rurale, costellata da ruderi monumentali dell'antichità e dotata di vaste aree di orti urbani.Il suo aspetto pittoresco e singolare tra le capitali europee la resero una meta popolare tra i viaggiatori dell'età moderna, tra cui Goethe, e tra gli ar ... "Costruire lo sviluppo". La crescita di città e campagna ... ... . Ancora nel 1870, Roma si presentava come una piccola città fortemente rurale, costellata da ruderi monumentali dell'antichità e dotata di vaste aree di orti urbani.Il suo aspetto pittoresco e singolare tra le capitali europee la resero una meta popolare tra i viaggiatori dell'età moderna, tra cui Goethe, e tra gli artisti che qui venivano da tutta Europa sin dalla riscoperta dell'arte ... Lo sviluppo urbano sostenibile passa per sei grandi temi, ed hanno tutti a che fare, più o meno direttamente, con le politiche green ed ambientali, sempre più centrali nelle strategie dei Governi, nazionali ed internazionali: il cambiamento climatico, le acque, l'energia, la mobilità, il verde urbano, i materiali da costruzione, al centro dei convegni di Urbanpromo Green, evento culturale ... Sabato 21 maggio 2016, presso la Sala Consiliare del Comune di San Miniato, si è tenuto un interessante convegno di archeologia dal titolo Costruire lo sviluppo. La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-XIII secolo). L'iniziativa è stata organizzata dal Prof. Federico Cantini, docente di archeologia medievale del Dipartimento Civiltà e Forme del Sapere ... Città e campagna - Urbanizzazione Appunto di Geografia sulle città che nacquero fra il VI e il IV millennio a.C. nelle regioni del mondo nelle quali lo sviluppo delle attività agricole ... Libri di Archeologia del paesaggio. Acquista Libri di Archeologia del paesaggio su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! Ma ha il suo vero sviluppo nei primi anni del nuovo secolo, con l'adozione, da parte dei ministri responsabili dello sviluppo urbano, del Programma d'azione di Lille (2000), dell'Aquis di ... Crescita e sviluppo sostenibile Appunto su cos'è la crescita di un paese, lo sviluppo e lo sviluppo sostenibile, tre importanti argomenti di attualità. «Costruire lo sviluppo». La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-prima metà XIII secolo) Anno 2019, Editore All'Insegna del Giglio. € 30,00. Compra nuovo. Vai alla scheda. 2018. Aggiungi a una lista + Una città operosa. Una breve, quanto possibile esauriente e spero interessante analisi della evoluzione urbanistica della città di Torino dall' Era Romana fino ai grandi lavori del Terzo Millennio. Ci ho messo tutte ... by sdegiani in Topics > Art & Design, italia e storia Parte II-La Campagna delle cittàeuropee sostenibili favorire il sostegno reciproco tra le cittàeuropee per quanto riguarda la progettazione, lo sviluppo e l'applicazione di politiche orientate alla sostenibilità raccogliere e diffondere informazionisugli esempi positivi a livello locale Soluzioni climatiche innovative e replicabili serviranno da esempio per altre città per reimmaginare lo sviluppo urbano e ridurre drasticamente l'impronta di carbonio degli edifici nuovi ed esistenti, che oggi rappresentano oltre il 50 per cento delle emissioni nelle città C40. Città sempre più sostenibili. la disposizione dei nuovi edifici da costruire in una determinata zona; - il Piano di azzonamento, cioè una planimetria che suddivide il territorio comunale in zone (porzioni di territorio), allo scopo di prevederne lo sviluppo residenziale, sociale, economico nel rispetto dei vincoli paesistici, artistici, storici. Le altre due conurbazioni sono formate da città vicine, che la crescita ha portato a fondersi: si tratta della città-anello olandese (Randstad Holland), che ha più di 6 milioni di abitanti e comprende 17 città tra cui Amsterdam, Rotterdam, L'Aia, Utrecht e Leida, e della conurbazione della Ruhr, in Germania, costituita da centri industriali quali Dortmund, Essen, Duisburg e Düsseldorf ... «Costruire lo sviluppo». La crescita di città e campagna tra espansione urbana e nuove fondazioni (XII-prima metà XIII secolo) All'Insegna del Giglio 2019 L'Asse 10 del Por è stato dedicato allo sviluppo urbano delle 19 città medie che hanno realizzato i Programmi Integrati Urbani nel corso del precedente ciclo di programmazione 2007-2013. Tale scelta è determinata dall'esigenza di concentrazione degli interventi e trasversalità delle azioni tematiche, attraverso un unico e partecipato modello di governace....