La migliore libreria online gratuita

Diario. Una santa di Gerusalemme

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 01/09/2016
DIMENSIONI PER FILE: 11,26
ISBN: 9788831548052
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: M. Alphonsine Ghattas
PREZZO: GRATIS

Divertiti a leggere Diario. Una santa di Gerusalemme M. Alphonsine Ghattas libri epub gratis

Descrizione:

Il Diario di Santa Maria Alphonsine occupa una posizione centrale all'interno del libro. E suddiviso in due manoscritti: il primo racconta le apparizioni della Madonna a Marie Alphonsine, che hanno poi portato alla fondazione della Congregazione del Rosario e il secondo tratta delle fondazioni e missioni del primo gruppo di suore. Entrambi sono tradotti dal curatore direttamente dalla lingua araba. Tale Diario è preceduto ed è seguito da alcuni capitoli scritti da Pier Giorgio Gianazza che hanno come scopo quello di far conoscere tutta la bellezza spirituale e carismatica di questa Santa di Gerusalemme.

...-88829-77-7, Ediciclo Editore, Portogruaro 2009 - pp 234, € 18 - www ... Gerusalemme - Wikipedia ... .ediciclo.it Diario Me contro Te 2020-2021. ... Gerusalemme è la città santa per le tre grandi fedi monoteiste. Da conoscitore, e soprattutto da innamorato della città, Franco Cardini ci guida in una passeggiata che servirà da viatico a chi ha solo un giorno per vederla o a chi è venuto per trascorrervi tutta la vita. EGERIA PELLEGRINA IN TERRASANTA . Non sappiamo con precisione il suo nome né la sua terra d'origine. ... Diario. Una santa di Gerusalemme Pdf Ita - Calcio Avellino PDF ... . Non sappiamo con precisione il suo nome né la sua terra d'origine. Sappiamo, però, con certezza che, nel IV secolo ella intraprese verso la Terrasanta un lungo viaggio di cui ci ha lasciato un prezioso diario. La storia dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme corre parallela a quella dei Canonici regolari del Santo Sepolcro di Gerusalemme che cessò di esistere nel XV secolo (con l'eccezione della controparte femminile, le Canonichesse regolari del Santo Sepolcro di Gerusalemme).. Sfondo storico. I pellegrinaggi in Terra Santa erano una pratica comune già poco dopo la crocifissione ... Dal #diario di Suor Maria della #Trinità Clarissa di #Gerusalemme - 2. Prima di lasciare la Città Santa, si deve portare a casa il ricordo dei sapori della comunità armena, una delle quattro che tradizionalmente compongono Gerusalemme: meta d'obbligo è l'Armenian Tavern, dove si mangia fra arazzi, gioielli e opere d'arte, il lahmejoun, una pita con carne di agnello (79 Armenian Orthodox Patriarchate Road, tel. 00972.2.6273854). III e II millennio a.C. Le prime informazioni note su Gerusalemme risalgono al III millennio a.C. A quell'epoca non esisteva un vero e proprio stato centrale, ma una serie di città-Stato che si governavano autonomamente ed erano quasi del tutto autosufficienti.. Verso la fine del II millennio a.C. gli Egiziani cominciano a dimostrare un certo interesse per questa zona, e non a caso il primo ... Gerusalemme gode di un clima mediterraneo, con estati calde e secche e inverni freschi e umidi (anche con innevamento sporadico tra gennaio e marzo).Il mese più freddo è gennaio secondo le serie storiche (temperatura media: 8 °C) ma con deciso e costante spostamento negli ultimi anni verso febbraio o addirittura la prima decade di marzo, i più caldi luglio e agosto (temperatura media: 23 ......