La migliore libreria online gratuita

Sotto la cattedrale. Guida agli scavi

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 20/11/2018
DIMENSIONI PER FILE: 10,60
ISBN: 9788895229997
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Luana Cenciaioli
PREZZO: GRATIS

Tutti i libri che hai letto e scaricato da noi

Descrizione:

A Perugia, sotto la cattedrale di S. Lorenzo sono ubicati i resti della città antica, che ricoprono un lungo lasso di tempo, dall'epoca etrusca a quella medievale; i monumenti e le strutture sono visibili seguendo un percorso lungo circa 800 m. che, entrando dal Museo capitolare presso le Logge di S. Lorenzo, copre un dislivello di m. 15 e unisce piazza IV novembre con piazza Cavallotti. Le indagini condotte nell'area della Cattedrale, sono state spesso legate, anche nei secoli passati, ai lavori di consolidamento ed hanno interessato zone diverse, al di sotto di S. Lorenzo e della canoniche del Capitolo: il chiostro superiore, la sacrestia, la Cattedrale, l'abside, il chiostro inferiore, via delle Cantine. I più significativi sono quelli eseguiti nel 1950 dall'Ing. Sisto Mastrodicasa, poi negli anni '80 del secolo passato dal MiBact per l'allargamento del Museo Capitolare e a seguire dal 1998 al 2008 dopo gli eventi sismici del 1997. Questi ultimi consistono in scavi e interventi conservativi culminati nel 2013; i lavori sono stati eseguiti con fondi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e della Curia.

...città di Napoli.. Il duomo sorge lungo il lato est della via omonima, in una piazzetta contornata da portici, e ingloba a mo' di cappelle laterali altri due edifici di culto sorti autonomamente rispetto alla cattedrale: la basilica di Santa Restituta, che ... Umbriatime: in anteprima gli scavi archeologici sotto la ... ... ... Non sono molto conosciuti, gli scavi ancora in corso relativi a un'area sotto le fondamenta dell'attuale Basilica di San Paolo fuori le mura a Roma. Si sono scoperte le tracce scavando nell'orto dell'Abbazia: le testimonianze di un pozzo e di una torre campanara hanno fatto supporre agli studiosi che qui doveva esserci un monastero di cui si erano perse del tutto le tracce. Spulciando le fonti ... La ... Sotto la cattedrale. Guida agli scavi - Luana Cenciaioli ... ... . Si sono scoperte le tracce scavando nell'orto dell'Abbazia: le testimonianze di un pozzo e di una torre campanara hanno fatto supporre agli studiosi che qui doveva esserci un monastero di cui si erano perse del tutto le tracce. Spulciando le fonti ... La speciale visita della necropoli sotto la basilica, dove è custodita la Tomba di San Pietro, è una concessione che la Fabbrica di San Pietro autorizza di volta in volta secondo una opportuna programmazione predisposta dall'Ufficio Scavi. - La necessaria attenzione alla conservazione del sito storico-archeologico, dove è custodita l'originaria tomba dell'Apostolo Pietro, consente la ... Gli scavi sotto la Cattedrale/1 Per vedere questo video attiva javascript oppure utilizza un browser che supporta video HTML5 Venerdì 03 Febbraio 2012 La prenotazione si effettua tramite richiesta per fax +39 06 69873017, o direttamente in Ufficio Scavi (ingresso a sinistra del colonnato berniniano) Nella domanda è necessario indicare: 1. Numero esatto dei partecipanti. 2. Nomi dei partecipanti 3. Lingua richiesta durante la visita. 4. Sotto la cattedrale. Guida agli scavi [Luana Cenciaioli] on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. Scavi sotto il Presbiterio. Museo della Cattedrale di Chiusi > Scavi sotto il Presbiterio. Zz. CATTEDRALE DI SAN SECONDIANO; Il Presbiterio; Scavi sotto il Presbiterio; La Cappella del SS. Sacramento; ... Museo della Cattedrale di Chiusi - Piazza Duomo - 53043 CHIUSI (SI) 0578 226975. Dedicare una giornata intera agli Scavi di Pompei. Fare una rigenerante sosta per un aperitivo dopo aver visitato la Villa dei Misteri e il Santuario della Vergine del Rosario. Gli Scavi di Pompei. Prima opzione, gli Scavi di Pompei, ecco alcune cose da visitare all'interno. Storia. Il luogo su cui sorge la basilica cattedrale della Madonna della Madia in Monopoli si è rivelato, grazie agli scavi archeologici avviati in loco nel 1986, zona di antiche e complesse stratificazioni temporali che, partendo dal 4500 a.C. circa giungono fino ai nostri giorni.. La prima fase: Età del Bronzo. Il luogo su cui sorge la basilica cattedrale della Madonna della Madia in ... Tempo di lettura: 86 secondiCome era prevedibile, la polemica innescata dal prof. Mario Torelli a proposito degli scavi realizzati sotto la cattedrale di San Lorenzo ha avuto un seguito con la replica dell'ing. Luciano Vagni, progettista e direttore dei medesimi lavori. In una conferenza recentemente tenuta dal prof. Torelli, riportata sul Corriere dell'Umbria del 23 […] Scavi sotto la cattedrale di Perugia: arriva la guida . Ci vediamo venerdì 30 novembre alle ore 17 per la presentazione dell'attesissima guida degli scavi archeologici sottostanti la Cattedrale di San Lorenzo. Gli scavi archeologici dell'antica cattedrale di Savona Gli scavi sono già in corso, ... Come partecipare agli scavi archeologici dell'antica cattedrale di Savona ... Sotto la guida e la direzione dell'Istituto di Studi Liguri nuovi ricercatori si potranno quindi unire al Gruppo di ricerca e di studio che da anni è attivo sul Priamàr. Sotto la cattedrale furono realizzati dei difficili lavori di scavo fra il 1965 e il 1974. La zona sotterranea della cattedrale fu usata per la sepoltura dei vescovi fiorentini per secoli. Recentemente è stata ricostruita la storia archeologica di quest'area, dai resti di abitazioni romane, ad una pavimentazione paleocristiana, fino alle rovine della vecchia cattedrale di Santa Reparata . Visita agli scavi con bambini Muoversi con il passeggino all'interno degli scavi è davvero molto difficoltoso, il basalto delle antiche strade romane non permette l'uso di mezzi dotati di ruote. Per le persone in carrozzella, infatti, c'è un percorso apposito segnalato sulla mappa distribuita all'ingresso degli scavi: può essere una buona idea se avete il passeggino con voi. La primitiva Cattedrale di San Vincenzo, quindi, aveva dimensioni più estese del previsto. I reperti messi alla luce sono tuttora oggetto di studio, mentre il resto degli scavi sta procedendo sotto la tutela della Soprintendenza. Ma la scoperta n...